Chi è il Podologo?

0

Enfant - Examens en Orthopédie

Non tutti conoscono la figura del Podologo, quindi in questo mio primo articolo spiegherò di cosa si occupa.

 Il Podologo è un operatore sanitario che “… tratta direttamente, nel rispetto della normativa vigente, dopo esame obiettivo del piede, con mezzi incruenti, …” tutti gli stadi algici del piede. Inoltre, su prescrizione medica, previene e svolge la medicazione delle ulcerazioni, delle verruche del piede e assiste, anche ai fini dell’educazione sanitaria, i soggetti portatori di malattie a rischio; individua e segnala al Medico le sospette condizioni patologiche che richiedono un approfondimento diagnostico o un intervento terapeutico (D.M. 1994, n° 666)

 Ovvero si occupa di tutto ciò che affligge il piede mediante:

  • Valutazione morfofunzionale e biomeccanica del piede e dei distretti correlati;

  • Prevenzione, cura e riabilitazione di piede geriatrico, piede diabetico, piede reumatico e piede dello sportivo;

  • Trattamenti incruenti del piede eseguiti in condizioni di sterilità attraverso curretage ungueale (unghia incarnita, micosi ungueali, distrofie della lamina, ecc…) e rimozione delle ipercheratosi (callosità);

  • Podologia riabilitativa per la rieducazione post-traumatica e post-chirurgica di piede e caviglia;

  • Medicazioni delle lesioni del piede (ulcere, lesioni post-chirurgiche);

  • Trattamento delle verruche del piede;

  • Trattamenti ortesici del piede, sia digitali (alluce valgo, dita a martello, amputazioni, ecc…), sia plantari.

 Oltre a tutto questo il Podologo può eseguire una valutazione posturale del paziente e trattare mediante suolette propriocettive.

Prossimamente tratterò i problemi podalici più frequenti.

Vi lascio ricordando che per la riuscita di una terapia, molte volte, è determinante la collaborazione del paziente.

About Author

Avatar

Laureato in Podologia presso l'Università degli Studi di Pisa Perfezionato in Posturologia Clinica

Leave A Reply