È iniziata la prova costume e…aiuto!

0

IMG_9528[1]

Maggio è arrivato e con lui è scoppiato il caldo. Gli stabilimenti balneari sono aperti e noi dobbiamo affrontare la famigerata prova costume. Ci guardiamo allo specchio e proviamo i costumi e…compaiono nell’immagine degli odiosi cuscinetti, delle antiestetiche manigliette dell’amore e il grasso addominale. Le apericene o i cocktail dopo cena o peggio le cene pantagrueliche ritornano in mente come boomerang che colpiscono l’obiettivo. E la stima cala irrimediabilmente con l’incremento dei chili accumulati. Allora che fare? Come è possibile impostare un programma serio che ci possa portare ad avere stima e sicurezza ma soprattutto a rientrare nei vestiti di un anno fa? Un aiuto valido arriva dai pasti sostitutivi che sono alimenti volti alla riduzione del peso e possono essere usati per sostituire interamente o in parte la razione alimentare giornaliera. Numerosi studi clinici hanno dimostrato l’efficacia e la sicurezza di questi sostituti nel perdere peso. In commercio ne esistono tanti ma è bene associare anche degli integratori a base di estratti vegetali Pesoforma ne ha messi in commercio per ciascuna forma del fisico, a sfera, a pera o a mela. Se non si vuole rinunciare al piatto di pasta vi è la possibilità di sfruttare il segreto dei giapponesi per restare in forma. Non si tratta di una scoperta recente ma che risale a migliaia di anni fa ed e’ utilizzata comunemente in Asia per rimanere in forma, dimagrire e vivere a lungo.

Si tratta degli Shirataki un prodotto composto unicamente da una fibra solubile che si estrae dalla radice di una particolare pianta asiatica chiamata Konjac. Questa fibra non contiene calorie, carboidrati, grassi, proteine, glutine, lattosio, ne’ qualsiasi altra sostanza che possa essere assorbita dall’organismo. E’ quindi ideale per chi vuole dimagrire, in particolare con diete povere di carboidrati senza rinunciare al piacere di vedersi nel piatto la pasta. Gli shirataki possono infatti sostituire i prodotti a base di carboidarati come pasta, riso e si preparano molto semplicemente:basta sciacquarli sotto l’acqua corrente, scottarli in acqua bollente per 2 minuti e condirli a piacere (sugo leggero a base di verdura, pesce, proteine vegetali)
In ogni caso qualsiasi forma di riduzione calorica si preferisca è’ consigliato utilizzare i prodotti nell’ambito di una dieta variata ed equilibrata e uno stile di vita sano associato a una regolare attività fisica. Per quanto riguarda l’attività fisica, se non avete tempo o voglia di recarvi in palestra, potete camminare a passo veloce per 30 minuti al giorno, magari con l’ausilio di buona musica nelle orecchie e una volta impostato il vostro programma di allenamento cercate di essere costanti e regolari

About Author

Monica Assanta

Viareggina con studi universitari a Milano si laurea in Scienze Politiche e intraprende la propria carriera nel mondo della comunicazione medico scientifica. Giornalista nell'area della salute, tiene corsi di formazione sull'importanza della comunicazione e sugli strumenti per le media relation . E’ stata docente per l’Università di Milano del corso “Comunicare la Salute” diretto ai laureandi in Medicina e Chirurgia ed è membro del Consiglio Direttivo del’UNAMSI (Unione Nazionale dei Giornalisti Scientifici)

Leave A Reply