Il Napoli tifa Milan e guarda la Roma. La Serie A si accende.

0

Dopo le polemiche delle scorse settimane, torna il campionato di serie A con sfide che si fanno sempre più interessanti in chiave scudetto, qualificazione Champions, Europa League e salvezza. La giornata sarà spezzettata da sabato a lunedì, con 4 anticipi e il monday night tra Roma e Bologna.

La giornata si apre con la sfida in corso da brividi al Matusa di Frosinone tra i padroni di casa e l’Inter. Obiettivi diversi per destini diversi. Da un lato i ciociari che cercano punti per risucchiare il Palermo e portarsi in zona tranquillità, dall’altro l’Inter sempre a caccia del terzo posto nonostante la sconfitta interna contro il Torino. Alle 18 due partite: la prima al Bentegodi di Verona tra Chievo e Carpi, con gli emiliani in buona salute che vorrebbero approfittare della tranquillità dei veneti in chiave salvezza. L’altro anticipo delle 18 è Sassuolo-Genoa. I neroverdi sognano l’Europa e una vittoria permetterebbe loro di sorpassare il Milan in attesa del posticipo serale.

bonu

Posticipo serale che sarà un grande classico del nostro campionato: Milan-Juventus, che sarà anche un’anticipo della prossima finale di Coppa Italia, con i ragazzi di Allegri, grande ex del match, favoriti nelle migliori scommesse di questa web specializzata. I bianconeri si sono portati a +6 sul Napoli grazie alla vittoria sull’Empoli e alla disfatta dei partenopei a Udine. Mancherà Dybala, attacco affidato alla coppia Mandzukic-Morata.

La domenica calcistica si apre con un lunch match molto interessante: il derby toscano tra Empoli e Fiorentina. Mentre gli azzurri si sono portati in zona tranquilla e vedono sempre più vicina la seconda salvezza consecutiva, i viola non possono fallire l’appuntamento con i tre punti per mantenere viva la speranza di raggiungere un terzo posto che ormai dista 7 punti.

Alle 15 il Napoli avrà la possibilità di ottenere 3 punti sulla carta facili, anche se orfani di Higuain squalificato. Ad attendere i partenopei ci sarà il Verona che ha un piede e mezzo in serie B, ma che sembra non volersi arrendere all’evidenza, come dimostra la tenace vittoria di Bologna lunedi scorso.

Torino-Atalanta, invece, è la sfida tra due squadre che sono partite bene ma che si sono smarrite negli ultimi mesi; le vittorie contro Inter e Milan di domenica scorsa hanno riportato ossigeno nei rispettivi ambienti che oggi si possono affrontare con maggiore tranquillità.

Sempre alle 15 la Sampdoria attende l’Udinese in una sfida che si promette divertente. I liguri paiono in ripresa dopo il buio che avvolto la squadra negli ultimi mesi, mentre l’Udinese con la cura De Canio sembra trasformato: una squadra tutta grinta e carattere che è riuscita a strapazzare il Napoli di Sarri.

Posticipo domenicale molto delicato tra Palermo e Lazio. I biancocelesti sono reduci dalla sconfitta nel derby che è costata la panchina a Stefano Pioli. Al suo posto Simone Inzaghi che proverà a portare in prima squadra le sue idee innovative che lo hanno portato a ben figurare nel settore giovanile biancoceleste. Il Palermo è ormai in crisi profonda, la squadra sembra aver mollato e voci di corridoio parlano di ennesimo cambio in panchina in caso di sconfitta: per la serie, al peggio non c’è mail limite.

La giornata si chiude lunedì sera con la sfida tra Roma e Bologna. I giallorossi vogliono consolidare la terza posizione e insidiare il Napoli, distante ormai solo 4 punti e con un Roma-Napoli da brividi tra poco meno di un mese. Il Bologna si presenta all’Olimpico orfano di Destro e Giaccherini squalificati e sembra proprio non essere l’occasione giusta per rimediare alla sconfitta interna contro il Verona.

A.D.M.

About Author

Avatar

Viareggio Free World Project è nato nel Gennaio 2014, dalle ceneri dell'omonimo progetto 'Viareggio Free World'.

Leave A Reply