La DEAopinione della settimana

2

positive

Fiumi di parole sul pensiero positivo che hanno riempito pagine pagine di ogni specie di carta sono state scritte nel tempo ed allora perché scrivere ancora sul pensiero positivo? Perché continuo ad incontrare sulla mia strada molte persone che ancora vedono il famoso ” bicchiere mezzo vuoto ” e ne soffrono tanto da viverne una vita inquinata in maniera totale. Eppure nessuno si cura di educare al pensiero positivo, non lo fanno i medici, non lo fanno gli insegnanti, non lo fanno i sacerdoti: nessuno dedica parole o minuti preziosi al fine di far capire che i pensieri positivi sono nutrimento per la nostra mente, mentre i pensieri di qualsiasi altra natura risultano tossici e letali per il rapporto di equilibrio che deve regolare il corpo e la mente.Ed allora tu che mi leggi per la prima volta chiediti se prevalentemente sulle tue labbra si trovi accennato un sorriso, se non ti lasci cogliere dalla tristezza ma nutri con tutto il cuore la speranza in un ” tutto ” migliore, se sei ancora capace di batterti per raggiungere quel modo di sentire, di pensare e di vivere che si fonda su una visione positiva della vita: la tua vita. Se non ti riconosci in questa ottica allora ritengo che tu abbia proprio necessità di metterti “a dieta” : una dieta mentale che elimini quei pensieri che un po’ fanno parte di te ed un po’  ti arrivano dai tuoi contatti interpersonali e che non ti nutrono ma anzi ti aiutano a vivere in maniera non soddisfacente. Ed allora dobbiamo confrontarci: ti do appuntamento su questa pagina ogni settimana con le tue idee, emozioni, sensazioni, critiche , insomma con qualsiasi espressione che il tuo cuore e la tua mente vorranno esprimere. Io sarò qui a raccogliere a mani aperte tutto ciò che vorrai darmi.

About Author

Avatar

2 commenti

  1. Avatar
    maria teresa on

    Essere positivi e’ meraviglioso ultimamente non lo sono stata o forse non lo voglio esere perche’ ho paura che il mio essere positiva possa essere scambiato per persona superficiale ‘ questo mi fa sentire male dentro… .e’ possibile scambiare l essere positivo per essere superficiiali?? ? Grazie per la risposta maria teresa

  2. Avatar

    Cara Maria Teresa,
    grazie per il tuo commento. Adottare una condotta di vita positiva non significa essere sciocchi o sprovveduti , faciloni o poco concreti; adottare una condotta di vita positiva evidenzia l’inclinazione della persona a sperimentare tutte quelle cose che quotidianamente possono accaderci guardandole con un ottica di serenità, decidendo di volersi finalmente bene ed educandosi ad aspettarsi tutto il miglior bene possibile, ringraziando comunque e sempre per le cose che si hanno.
    Ricorda sempre che ognuno di noi, grazie al famoso ” libero arbitrio “, ha la possibilità ed anche la capacità di scegliere la tipologia di emozioni che vuole vivere, nonchè la possibilità di scegliere in che modo fronteggiare gli impulsi che possono arrivarne in merito : così e solo così nutriamo il nostro cammino di maturazione personale.
    Per cui ” va dove ti porta il cuore ” e ” sorridi perchè solo così la vita ti sorriderà ” e non dimenticare che chi vede il suo bicchiere “mezzo vuoto” in realtà è perché la metà che non vede l’ha già bevuta! Resto a tua disposizione.
    Deanna

Leave A Reply