Nella Serie A1 di hockey vince il CGC e riposa il B&B Forte.

0

hockey lega

Di Giulio Arnolieri

Il massimo campionato di hockey è arrivato solo teoricamente alla quinta giornata visto che, su 14 squadre, solo due hanno giocato tutte e cinque le gare. Se il mese di ottobre è stato caratterizzato dagli incontri rinviati, quello di novembre, in cui iniziano anche le coppe europee, lo sarà dai recuperi. Si giocherà infatti tutti i sabati e tutti i martedì.

CGC-GIOVINAZZO 3-2. Partita non bella con la squadra di De Palma che ha cercato in tutti i modi di spezzare il ritmo di quella di Bertolucci, supportata in questo da un arbitraggio molto incerto che, in alcuni momenti, ha rischiato anche di far degenerare l’incontro. Nel primo tempo ospiti due volte in vantaggio grazie ad altrettanti tiri da metà pista deviati. Nel primo caso il pareggio è stato firmato da Rubio (primo gol in campionato per lui) su rigore; nel secondo da Montigel, ben servito da Muglia, in quella che è stata forse l’azione più bella della gara. Nel secondo tempo il Cgc ha forzato per oltre dieci minuti e il Giovinazzo è stato salvato da pali, traverse e dal proprio portiere Sanchez. Successivamente è stato Barozzi a sventare almeno tre contropiede pericolosi e nel finale Muglia prima si è visto parare un tiro diretto e poi ha segnato in area in superiorità numerica il gol della vittoria. A tempo scaduto Mirko Bertolucci avrebbe avuto la possibilità di segnare su rigore (il Giovinazzo aveva tolto il portiere per cercare il pareggio e un giocatore aveva ‘parato’ di pattino un tiro in porta) ma Sanchez ha neutralizzato il penalty.

B&B FORTE ANCORA FERMO. Dopo la partita con il Lodi, anche quella con il Breganze è stata rinviata e così la squadra di Brescaini ha passato un’altra settimana preparando la sfida di Eurolega. Sul fronte societario da segnalare la partnership con Lyoness, network marketing multinazionale e più grande shopping community al mondo.

EUROPEO UNDER 20. A Pully in Svizzera l’Italia conquista un’altra medaglia d’argento dopo quella dell’europeo senior. Come a luglio il successo è andato al Portogallo che ha sostituito la Spagna nel ruolo di leader continentale e battuto in finale gli azzurrini per 3-1. Positivo comunque il bilancio per la squadra di Massimo Mariotti che è andata in crescendo nella competizione. Bene i tre atleti locali o di formazioni locali: Mattia Verona, alternatosi fra i pali con Sgaria, Giacomo Maremmani (una rete) e Davide Gavioli (cinque reti).

PROSSIMO TURNO. Sabato 5 iniziano le coppe europee con un doppio impegno interno per Forte dei Marmi (in Eurolega contro il Reus di Enrico Mariotti ) e Cgc (in coppa Cers contro il Vendrell). Inizia anche la serie A2 (Forte-Molfetta). Martedì 8 si torna in pista in A1con i recuperi della quarta giornata (Cgc-Lodi e Breganze-Forte).

 

About Author

Avatar

Giulio Arnolieri (Viareggio, 1958) è laureato in Lingue e letterature straniere ed insegna inglese presso il liceo ‘Chini’ di Lido di Camaiore. Collaboratore de La Nazione dal 1983 è giornalista pubblicista dal 1986. E’ stato direttore responsabile di Radio Babilonia dal 1987 al 2000. Ha collaborato con numerose emittenti radio-televisive locali e con quotidiani e periodici anche a diffusione nazionale. Ha pubblicato dieci libri, tre dei quali dedicati all’hockey su pista, due alle radio locali e l’ultimo ‘Viareggio Realtà Sogni e Idee’ (Il Molo, 2013) alla sua città natale.

Leave A Reply