Seconda di hockey A1: Forte vince a Giovinazzo, CGC pari interno con il Breganze.

0

hockey lega

Di Giulio Arnolieri

Per le squadre locali la seconda giornata di serie A1 ha confermato, anche con gli stessi punteggi, gli esiti della prima. Il Forte dei Marmi espugna Giovinazzo e il Cgc impatta in casa con il Breganze.

GIOVINAZZO-FORTE DEI MARMI 3-4. I campioni d’Italia restano in testa a punteggio pieno insieme al Lodi (5-1 a Sandrigo) grazie al successo di misura ma legittimo ottenuto sulla ‘calda’ pista di Giovinazzo. Nel primo tempo i rossoblu recuperano con Pagnini la rete dello svantaggio, ma sbagliano varie occasioni da rete incluso un tiro diretto. Nella ripresa una doppietta di Orlandi spiana la strada al successo, ma i padroni di casa restano in scia prima segnando il 3-2 e poi, dopo il 4-2 di Motaran, il 4-3. All’ultimo minuto scoppia un parapiglia perchè la sirena finale non suona ed è l’arbitro Fronte che decreta la fine dalla gara dopo che i pugliesi avevano avuto la possibilità di andare al tiro a tempo ormai scaduto. Ne derivano attimi di tensione con l’allenatore Bresciani spintonato. Si attende il referto ufficiale per vedere se saranno presi provvedimenti in relazione ad un episodio molto discutibile. A parte questo il Forte dei Marmi ha meritato i tre punti per quanto ha saputo far vedere a livello di organizzazione di gioco e maturità.

CGC-BREGANZE 3-3. Dopo il pareggio di Trissino, anche contro il Breganze la squadra di Alessandro Bertolucci non riesce ad avere la meglio su una formazione molto chiusa e ben organizzata. Due volte avanti i vicentini che vanno al riposo sul 2-1. Nella ripresa altri due tiri piazzati di Montigel (che già ne aveva trasformato uno nel primo tempo) consentono al Cgc di portarsi avanti prima del 3-3 definitivo su una probabile autorete. I bianconeri giocano meglio nel secondo tempo in cui danno l’impressione, come era avvenuto a Trissino, di poter conquistare l’intera posta, ma vengono raggiunti. I tre nuovi acquisti (con Gavioli utilizzato solo nella ripresa visto che è poco disponibile complici i raduni della nazionale under 20) non riescono a segnare pur disimpegnandosi bene come tutta la ‘vecchia guardia’. Indubbiamente la squadra sta raccogliendo meno di quanto meriti anche se in questo campionato per ora sono le difese a farla da padrone.

PROSSIMO TURNO. Terza giornata con il Forte dei Marmi che riceve il Trissino (battuto a Correggio) e il Cgc che fa visita al Cremona (sconfitto a Sarzana).

About Author

Avatar

Giulio Arnolieri (Viareggio, 1958) è laureato in Lingue e letterature straniere ed insegna inglese presso il liceo ‘Chini’ di Lido di Camaiore. Collaboratore de La Nazione dal 1983 è giornalista pubblicista dal 1986. E’ stato direttore responsabile di Radio Babilonia dal 1987 al 2000. Ha collaborato con numerose emittenti radio-televisive locali e con quotidiani e periodici anche a diffusione nazionale. Ha pubblicato dieci libri, tre dei quali dedicati all’hockey su pista, due alle radio locali e l’ultimo ‘Viareggio Realtà Sogni e Idee’ (Il Molo, 2013) alla sua città natale.

Leave A Reply